Italia Independent e Hublot: da collaborazione a licenza

La società di Lapo Elkann rafforza dall’interno il proprio portafoglio: con il brand svizzero dell’orologeria di lusso aveva già in attivo una partnership per una serie di capsule collection, lanciate a partire dal 2015

La licenza, a livello internazionale e della durata di tre anni, riguarda la creazione di una collezione eyewear che vedrà la luce a settembre e godrà di ampia visibilità all’interno delle boutique dei due marchi, in centri ottici selezionati e fashion store del mondo. 
«Con questo accordo Italia Independent corona una sinergia costruita negli anni, un sodalizio i cui frutti saranno destinati a durare nel tempo perché in grado di offrire un’esperienza unica, personale e capace di emozionare e far sognare», commenta in una nota Elkann (a destra, nella foto, con Ricardo Guadalupe, ceo di Hublot), fondatore e direttore creativo di Italia Independent.
La partnership è in linea con la nuova strategia del gruppo: la cura degli housebrand e il rafforzamento delle collaborazioni. «Questo accordo di licenza è estremamente importante per noi perché evidenzia la nostra capacità di attrarre marchi d’eccellenza e rafforza il processo di rilancio di Italia Independent, consentendoci di entrare in un segmento dell’occhialeria di altissima gamma insieme a Hublot, azienda unica al mondo per stile, innovazione e creatività», spiega nel comunicato Giovanni Carlino, amministratore delegato di Italia Independent.
(red.)