Massa Marittima: in mostra le opere di artisti ciechi

Da domani sino al 12 aprile, presso la Galleria Spaziografico della località in provincia di Grosseto, è in programma un’esposizione dedicata a un gruppo di autori non vedenti, provenienti da diversi paesi, che mette al centro i temi della cecità, della percezione e della creatività

“Art Senses” (nella foto, la locandina) propone sculture, grafiche digitali, quadri e fotografie realizzati da quindici autori nazionali e internazionali, con la partecipazione del noto vignettista Sergio Staino. «I neuroscienziati hanno iniziato a occuparsi della percezione artistica adottando un’ottica multisensoriale, rivelando nuove frontiere riguardo i meccanismi che stanno alla base delle nostre valutazioni estetiche: ecco allora l’idea di portare all’attenzione del pubblico un tema così interessante, seguendo un filone che l’associazione culturale Art@ltro propone con mostre ed eventi in diverse città italiane dal 2010 – si legge in un comunicato pubblicato sulla pagina Facebook di Galleria Spaziografico - Si tratta di arte inclusiva, proprio perché permette ai ciechi non solo di percepire, ma anche e soprattutto di creare un’opera, con l’intento di aprire una nuova frontiera entro cui la multisensorialità si pone al servizio della creatività, con un ampio ventaglio di strade da percorrere». 
La mostra, che sarà inaugurata domani, è patrocinata, tra gli altri, dal Comune di Massa Marittima e dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti.
Il 6 aprile presso lo spazio espositivo di Massa Marittima si terrà, inoltre, la presentazione del catalogo “Art Senses 2015”, che documenta l’importante mostra allestita a Milano presso l’Istituto dei Ciechi in occasione di Expo sempre da Art@ltro, che organizza, infatti, I Sensi dell’Arte, Mostra Concorso biennale di Arte Contemporanea dedicata alle persone non vedenti e ipovedenti, dalla quale proviene la maggior parte delle opere presenti nell’esposizione toscana.
(red.)