Ottica Delfino, il “sole” si personalizza con la stampante 3d

l centro ottico ligure, due punti vendita in provincia di Imperia, ha installato nel proprio negozio di Arma di Taggia un dispositivo con cui realizza modelli sunwear progettati su misura in base alle esigenze e ai gusti dei clienti

Fabio Delfino è titolare insieme alla sorella Anna dei due centri ottici omonimi: uno a Taggia, aperto nel 1999, e l’altro ad Arma di Taggia, avviato nel 2011. È approdato all’idea di installare una stampante 3d in negozio spinto dalla sua passione per la tecnologia, ma anche dal desiderio di differenziarsi e di offrire qualcosa di nuovo ai clienti, una delle cui principali richieste oggi è la personalizzazione.
Prima di arrivare a questo obiettivo i due imprenditori, formatisi entrambi all’Irsoo di Vinci, hanno compiuto una serie di approfondimenti e di valutazioni. «Ci sono voluti alcuni mesi per essere in grado di utilizzarla, sono necessari degli studi per la modellazione 3d degli oggetti e io ho seguito dei corsi specifici – spiega a b2eyes.com Delfino - Per quel che riguarda le montature, prima di poterle mettere in commercio sono stati effettuati diversi test sia sui materiali, che sono biocompatibili certificati, sia per quanto riguarda la robustezza e le caratteristiche dei modelli». 
Al termine di questa prima fase la stampante 3d, con cui è possibile realizzare anche altri oggetti, ad esempio cover di cellulari, ha fatto il suo ingresso da Ottica Delfino la scorsa estate. «Abbiamo ideato cinque modelli base (nella foto, alcuni esemplari) che poi possono essere adattati su misura e variati quanto a calibro e dimensione per ciascun cliente - prosegue l’ottico ligure - Si possono anche variare i colori, di cui si possono decidere innumerevoli tonalità, scegliere trasparenze, cambiare i materiali: ad esempio è possibile fare anche occhiali in legno, perché esistono filamenti di legno per le stampanti 3d, con cui realizzare oggetti che si possono poi tagliare e levigare. Le aste non hanno bisogno di viti, sono a incastro, si possono abbinare ai diversi frontali e customizzare scrivendo nomi o loghi. Infine, il cliente ha la possibilità di scegliere anche le colorazioni e le tipologie dei filtri solari». Ma quanto tempo è necessario per portarsi a casa il proprio occhiale “fresco di stampa”? «Circa un’ora e mezza per le aste e altrettanto, o poco meno, per il frontale – dice il professionista - Una volta realizzato, ogni occhiale ha poi bisogno di una finitura a mano, che eseguiamo nel nostro laboratorio. Teoricamente una persona può ordinare il suo occhiale, no brand e personalizzato, al mattino e ritirarlo la sera. Un vantaggio è che abbiamo pezzi sostitutivi all’infinito, basta ristamparli». Posizionata nella vetrina del negozio, la nuova arrivata ha suscitato da subito una certa curiosità. «C’è stato un buon interesse circa il discorso della personalizzazione degli occhiali - conclude Delfino - Da quando ce l’ho, ne ho realizzate alcune decine». Il prezzo di lancio delle montature da sole è di circa 70 euro, calibrato poi in base alle esigenze, a seconda, ad esempio, se si parte già da una forma di base o se si vuole crearla da zero.
N.T.