Ray-Ban “reiventa” i suoi quattro modelli iconici

Da sempre il brand di proprietà di Luxottica rivisita le sue creazioni: l’ultima campagna, chiamata Reinvented, celebra le montature che dal 1937 a oggi hanno fatto la storia del marchio, Aviator, Wayfarer, Round e Clubmaster

Ray-Ban Reinvented nasce, infatti, come tributo all’evoluzione di queste quattro icone dell’eyewear. «Un omaggio pensato in chiave rigorosamente visuale: una serie di collage digitali, illustrazioni e fotografie raccontano tradizione ed evoluzione delle montature più iconiche, dando vita alla narrazione dell’universo Ray-Ban», si legge in un comunicato di Luxottica.
La nuova campagna del marchio di occhiali più venduto al mondo è stata realizzata da Dewey Saunders, nativo di Philadelphia e noto per i suoi collage digitali. «Solo un artista visionario come lui poteva raccontare i modelli che compongono la galassia Ray-Ban – prosegue la nota - Maestro della vivida combinazione fra cultura, storia e immaginazione, nei suoi collage digitali Saunders ama convogliare illustrazioni ed elementi grafici». 
E così il modello Aviator 1937 si staglia su un cupo cielo blu, fra nubi grigie, turbine e mongolfiere, Aviator Mirror inaugura una traversata interstellare, mentre l’habitat di Aviator Blaze è il cuore al neon della metropoli (nella foto). Infine, Ray-Ban Round fluttua tra le spire psichedeliche verdi e rosse di un’atmosfera flower power. 
«In occasione del lancio della nuova campagna lo storico modello Aviator, disponibile esclusivamente online e nei punti vendita del marchio, rievoca l’epoca della primissima montatura Ray-Ban: tempi di aerei e di eroi – spiega ancora la nota - Blaze reinterpreta radicalmente Aviator, con le sue lenti flat sovrapposte alla montatura, Ray-Ban Clubmaster, dal sapore rétro-classic, si riveste di un tono futuristico e trova nuova espressione in Clubmaster Aluminium. Con Ray-Ban Hexagonal, il modello Round si fa spigoloso, accogliendo le lenti flat in una forma esagonale».
(red.)