Padova, nuova sede per un corso di optometria targato Irsoo

L’obiettivo della scuola di Vinci è partire in autunno con almeno una ventina di iscritti: la presentazione ufficiale è in programma il 24 giugno con il primo open day presso l’Istituto Barbarigo (nella foto), che sarà anche la sede dell’iter formativo biennale per lavoratori

«La prima edizione del corso fuori sede per ottici lavoratori è partita a Milano, nel 2012, dove in sei edizioni abbiamo avuto circa 130 partecipanti in totale. Adesso ci spostiamo a Padova, punto di riferimento di un bacino di utenza che comprende l’Italia del nord est e parte di quella adriatica centrale: da queste aree, fin dagli anni settanta, molti sono venuti all’Irsoo a studiare ottica e a fare formazione continua - spiega a b2eyes TODAY Alessandro Fossetti, direttore dell’Istituto di Vinci - Oggi il nostro obiettivo non è semplicemente organizzare un corso perché richiesto dal mercato, ma contribuire a divulgare l’optometria, garantendo la preparazione più ampia e approfondita possibile, vicina ai migliori standard europei. Siamo in una città universitaria celebre, con un corso di laurea in Ottica e Optometria: questo ci darà ancora maggiore impulso a realizzare un corso che conduca ad acquisire un portfolio di competenze e abilità che consentano di eccellere nella professione».
I 25 incontri, per un totale di 50 giornate di formazione, si svolgeranno per due terzi nella città veneta, con lezioni prevalentemente frontali e pratico-dimostrative, mentre il restante terzo, cioè quattro incontri ogni anno, con lezioni strettamente clinico-pratiche, verrà tenuto a Vinci. «Ribadisco che i nostri corsi non sono alternativi a quelli universitari, ma complementari: allargano, infatti, il numero degli optometristi a coloro che non si sarebbero mai iscritti al corso di laurea e formano professionisti che, insieme ad altri, potranno offrire un servizio migliore alla popolazione nel campo della salute e del benessere visivi», sottolinea Fossetti.
Se il numero di adesioni consentirà la partenza di Padova, questa città si aggiungerà a Roma per i corsi fuori sede dell’Irsoo, che hanno avuto una presenza anche a Bari e nella già citata Milano.
(red.)