Essilor, per il quarto anno a fianco di Fondazione Francesca Rava

Oggi la sede dell’azienda oftalmica riapre le porte per accogliere bambini e ragazzi ospiti di alcune case famiglia dell’area milanese della onlus, che aiuta l’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo, per sottoporli in via preventiva a screening visivi e, laddove si dovesse rendere necessario, dotarli di occhiali

Dal 2015 ogni anno Essilor scende in campo con una concreta attività di volontariato volta a dare un aiuto ai bambini e ai ragazzi delle case famiglia supportate dalla onlus. Oggi sarà «una giornata di visite oculistiche e ortottiche resa possibile grazie all’importante supporto dei professionisti del Dipartimento di Oftalmologia Pediatrica dell’Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano, ma anche di svago e divertimento per tutti gli ospiti», si legge in una nota di Essilor Italia. Verrà, infatti, allestita una sala giochi animata dai volontari di Fondazione Francesca Rava e dell’azienda. Inoltre, per l’occasione, il personale Essilor contribuirà raccogliendo indumenti, giocattoli, libri e materiali di cancelleria da donare ai piccoli ospiti. 
(red.)