Police, un concept store a Tokyo

L’housebrand di De Rigo ha inaugurato il 4 novembre nella capitale giapponese un innovativo spazio. Sono così una ventina i suoi monomarca, tra Middle e Far East

Profumi, orologi, gioielli, piccola pelletteria e ovviamente occhiali, accessorio con il quale il brand ha esordito negli anni 80: sono i prodotti che è possibile trovare nel nuovo monomarca di Police, situato in uno dei quartieri maggiormente di tendenza della capitale del Giappone, Shibuya. «Il nuovo spazio (nella foto, l'esterno) di quasi 80 metri quadrati è all’insegna del dinamismo e di uno stile metropolitano, valori chiave del marchio sin dalla sua nascita nel 1983 – si legge in un comunicato di De Rigo Vision - Lo store interpreta i codici estetici del brand consentendo ai visitatori di immergersi direttamente nel mondo Police: per interpretare l’audace genuinità del marchio è stato adottato un mood urban caratterizzato da una forte presenza di metallo e cemento e dalla scelta dei toni del blu per gli arredi, un omaggio alle lenti specchiate blu inventate da Police negli anni 90 e divenute rapidamente una tendenza globale».
Lo store è stato concepito anche come uno spazio artistico: accanto ai prodotti lifestyle del marchio verranno ospitate a rotazione le opere di giovani talenti giapponesi, espressione del fermento artistico di Shibuya.  
Police conta 15 shop in shop negli Emirati Arabi, due store in India e tre in Cina, di cui due recentemente avviati. Con questa recente inaugurazione, la prima in Giappone, De Rigo conferma l’attenzione sempre maggiore verso il mercato asiatico. «L’apertura di questo concept store dedicato al lifestyle del marchio rappresenta un riconoscimento notevole del valore del nostro housebrand in un mercato così strategico per il settore eyewear come quello asiatico», afferma nella nota Michele Aracri, amministratore delegato del gruppo.
(red.)