Torino: con un convegno il Plana inaugura un nuovo lab di optometria

Il 1° aprile nell’Aula Magna dell’Istituto piemontese si è svolta la conferenza, la prima in presenza dopo la pandemia, dal titolo “Nuove tecnologie e opportunità di lavoro nel mercato dell’ottica”: con l’occasione è stato aperto uno spazio didattico, completamente ristrutturato e con nuovi macchinari (nella foto)

Quaranta studenti delle classi quarte e quinte dell’indirizzo ottico dell’Istituto Plana di Torino si sono confrontate con esperti e tecnici del settore che hanno permesso loro di conoscere le competenze e le abilità necessarie nel mondo del lavoro. «All’evento erano presenti alcuni referenti dell’agenzia Randstad Italia - spiega a b2eyes TODAY Alberto Sangalli, docente della scuola e organizzatore della conferenza - Hanno illustrato ai ragazzi come inserirsi nella vita professionale, come preparare un curriculum e come affrontare un colloquio, mettendo in luce quali sono le skill richieste agli ottici in questo momento».

L’occasione è stata motivo di sensibilizzazione per promuovere anche altre attività: gli studenti nel corso dell’anno scolastico 2020-21 hanno realizzato degli occhiali forniti dal centro Lions di Chivasso per le persone bisognose. «L’iniziativa ha permesso agli allievi da un lato di esercitarsi nel confezionamento delle montature, dall’altro di fare un’opera benefica», sottolinea Sangalli. Il referente locale, Francesco Nazzarro, ha poi illustrato il programma di Sight for Kids, dedicato alla prevenzione dell’ambliopia.

Presenti, inoltre, durante la conferenza, Rodolfo Baiocchi, il presidente di Scuole di ottica in rete, di cui il Plana fa parte e del quale Sangalli è referente interno, per fare il punto sulle attività dell’organizzazione nazionale, ed esponenti della Grignola di Torino, che ha fornito le strumentazioni del nuovo laboratorio di optometria. «Durante l’evento è stato inaugurato lo spazio, completamente rinnovato e ora dotato di macchinari acquistati proprio dall’azienda specializzata in attrezzature ottiche», conclude Sangalli.

F.T.

Formazione
The website encountered an unexpected error. Please try again later.