Zaccagnini, 500 delegati e 30 aziende al Congresso

In linea con le ultime edizioni i numeri del ventiduesimo appuntamento dell’evento interdisciplinare, in programma domenica 14 a lunedì 15 aprile a Bologna

Alla vigilia dell’apertura del Congresso Zaccagnini 2019 si è aggiunto un relatore di spicco, Gianni Virgili, direttore della Clinica oculistica di Firenze. «L’oftalmologo toscano dà ulteriore lustro al già ricco panel di interventi, italiani ed esteri, che nobilita il programma del nostro evento – rivela a b2eyes TODAY Giorgio Righetti (nella foto), direttore dell’Istituto Zaccagnini – Tra questi, solo per citarne un paio, spiccano personalità del calibro di Guglielmo Lanzani, fisico e docente al Politecnico di Milano, che si è distinto per le ricerche sulla realizzazione di un impianto retinico artificiale, e Susana Marcos, fisica spagnola, pioniera nella ricerca delle nuove tecniche per valutare le proprietà ottiche dell’occhio e della retina».
Le due giornate bolognesi sono strutturate, come di consueto, con sessioni plenarie, workshop e la tavola rotonda di chiusura che affronterà, in maniera complementare agli interventi tecnico scientifici, tematiche di strategia e sul futuro della professione e del mercato.
A.M.