Zeiss, l’app per monitorare l’indice UV allarga i “confini”

Si rinnova l’applicazione lanciata dall’azienda oftalmica, con una nuova grafica e una ancora maggiore attenzione all’indicatore della pericolosità dei raggi ultravioletti

«Conoscere l’indice UV significa aumentare la consapevolezza dell’importanza della protezione durante l’arco della giornata, non solo quando il sole splende alto nel cielo: tema che si inserisce perfettamente nella strategia di sensibilizzazione di Zeiss sulla pericolosità dei raggi UV, per la pelle e anche per gli occhi – si legge in una nota dell’azienda oftalmica – Zeiss UVDetector (nella foto, l’icona dell’applicazione) nasce come app di servizio, destinata a tutti coloro che, oltre alla semplice informazione meteo, vogliono conoscere maggiori dettagli sull’indice UV e su altre informazioni generalmente poste in secondo piano nelle tradizionali app meteo». Con la nuova release, l’app di Zeiss, disponibile nei principali store, Ios e Android, aggiunge l’opportunità di tenere monitorato l’indice non solo nelle città italiane, ma in tutto il mondo, con la possibilità di creare degli alert, qualora dovesse superare il valore selezionato dall’utente. Aggiunge, poi, suggerimenti e notizie utili per saperne di più sugli UV e sulle soluzioni per proteggere al meglio i propri occhi.
(red.)