Federottica: anche Rimini ha una nuova presidenza

A fine maggio Claudio Corso è stato eletto alla guida della territoriale, una delle ultime zone ancora scoperte in Emilia Romagna

Federottica Emilia Romagna continua il piano di rinnovi dei direttivi delle strutture locali che fanno capo alla maggiore associazione nazionale di categoria. Dopo Cesena, infatti, anche Rimini ha un nuovo consiglio. Il neopresidente Corso, titolare di Ottica Lauretta, a Rimini, rimarrà in carica per i prossimi tre anni e delinea quelli che saranno i progetti futuri. «L’obiettivo è confrontarsi il più possibile con i colleghi soprattutto per sviluppare iniziative di sensibilizzazione verso il consumatore finale, anche in collaborazione con la classe medica – dice a b2eyes TODAY il professionista romagnolo – A breve è previsto un incontro in Confcommercio per capire come organizzarci al meglio: ho in mente vari progetti legati alla protezione dai raggi ultravioletti, che per la nostra zona è un tema molto importante, e contro la vendita di prodotti contraffatti, per tutelare il benessere visivo degli utenti». Andrea Agostini, titolare di Ottica Al Castello di Rimini, è stato a sua volta eletto vicepresidente, mentre Cristian Francolini, Lorena Lauretta, Davide Pompili e Anna Paola Ugolini compongono il nuovo consiglio direttivo. Gianni Allodi, presidente di Federottica Emilia Romagna, esprime grande soddisfazione per l’operazione. «Tassello dopo tassello siamo ormai presenti in maniera capillare pressoché in tutta la regione – commenta Allodi al nostro quotidiano – Per la creazione del direttivo di Rimini abbiamo impiegato quasi due anni, ma ci siamo riusciti: ringrazio l’Ascom locale per l’importante supporto». A oggi manca all’appello soltanto Piacenza: si è tuttavia già svolto a fine giugno un incontro per riportare entro quest’anno la territoriale locale nell’alveo di Federottica nazionale (nella foto, da sinistra, Allodi e Corso).