Luxottica rileva Barberini per 140 milioni

Con l’acquisizione della società leader al mondo nella produzione di lenti da sole in vetro ottico, il gruppo di Leonardo Del Vecchio ricorda inuna nota di voler così «consolidare la sua strategia di focalizzazione su poli produttivi di eccellenza e sul made in Italy». Tra gli asset dell’operazione è inclusa anche Barberini Eyewear, la divisione dedicata alle montature con il brand dell’azienda abruzzese e dotate delle sue lenti in vetro, nata poco più di due anni fa, con sede distaccata a Venezia

La transazione, del valore di circa 140 milioni di euro e che sarà finalizzata entro il terzo trimestre 2018, permette infatti a Luxottica di «rafforzare il know how nelle lenti da sole e da vista in vetro, da sempre considerato il più pregiato tra i materiali ottici - precisa il comunicato - Barberini è sinonimo di eccellenza mondiale nelle lenti in vetro (nella foto), tra i fattori di successo dei modelli iconici di Ray-Ban e Persol e componente essenziale per molte collezioni eyewear di lusso». 
Fondata da Pietro Barberini nel 1963, l’omonima azienda è diventata il produttore di riferimento per prestigiosi marchi eyewear di lenti in vetro ottico di elevata qualità, sviluppando tecnologie e brevetti per ampliare le possibilità di applicazione di questo materiale nel campo delle lenti da sole e da vista. Con un fatturato annuo di circa 85 milioni di euro, Barberini controlla l’intera filiera produttiva, dalla materia prima alla lente finita, con un polo industriale all’avanguardia in Abruzzo, recentemente rinnovato, uno stabilimento in Germania per la fusione del vetro e tecnologie avanzate per la produzione di un film polarizzante per le lenti da sole. «Luxottica accoglie nel suo sistema industriale l’eccellenza mondiale nella produzione di lenti in vetro ottico – commenta nella nota Del Vecchio, presidente esecutivo di Luxottica - Con l’acquisizione di Barberini aggiungiamo un’altra gemma ai nostri marchi, un nome unico nel mondo e sinonimo di qualità, innovazione e made in Italy. Barberini ci permette di rafforzare la leadership tecnologica nel campo delle lenti da sole e da vista e ci apre grandi opportunità di sviluppo per il futuro».
A.M.