Ray-Ban: per Natale torna agli anni 60

L’ultima campagna dell’housebrand di Luxottica per le prossime feste attinge al concetto di famiglia e si chiama Proud to Belong: partita lunedì scorso, parla di ritorno alle origini, al luogo di appartenenza e di riscoperta del senso di sé

«Proud to Belong è la definizione visiva dello stare insieme, dell’accettazione e dell’identità personale sia che le feste significhino famiglia allargata sia outsider sociale – si legge in un comunicato di Luxottica - Per le prossime festività Ray-Ban ha scritto una storia su questo sentimento attraverso il rilancio di due suoi modelli leggendari, Meteor e Nina, entrambi nati negli anni 60».
Meteor è un modello ispirato al Wayfarer, con lenti più rotonde e un ponte più ampio. La scelta è tra una variante in nero anni 60, una versione più unisex con finitura tartaruga o la proposta trasparente color ghiaccio, che porta la montatura nell’era contemporanea. Nina presenta un taglio cat-eye, ponte a chiave e rivetti iconici, con stampe tartaruga e monta lenti declinate in una palette di colori intensi come l’arancione, il giallo o il viola fané.
«Le immagini della campagna mostrano chiaramente come queste proposte siano per tutti, in ogni situazione: dalla serata in cui ti ricongiungi all’amore smarrito, al ritrovo sulla passerella della spiaggia con gli amici di infanzia, fino all’annuale scatto di famiglia il giorno di Natale (nella foto)», conclude la nota.
(red.)