Il salone britannico, che aprirà le porte dal 12 al 14 gennaio presso il centro ExCel di Londra, ospiterà diverse novità nel campo dei seminari, anche per quel che riguarda l’audiometria. E prima della fiera lancerà la Eyewear Week, un’iniziativa supportata dalla britannica Association of Optometrists Aop, per celebrare il ruolo dell’ottico e supportarne il business

Dopo i riscontri della prima edizione milanese che aveva visto la presenza di oltre 6 mila persone, la manifestazione ha proposto una winter edition, conclusasi domenica 2 dicembre: tra gli espositori, che spaziano dalla tecnologia ai motori, dai liquori al cibo passando per l’abbigliamento, c’era anche il neonato brand dell’eyewear Estiara Milano

Pechino non è più il “top of mind” rilevato in precedenza dall’indagine internazionale tra gli operatori del settore, giunta alla seconda edizione: Stati Uniti quale primo mercato target su cui investire, consolidamento dell’ecommerce e prudente espansione aziendale sono alcune delle risposte emerse in una previsione che si focalizza sui prossimi tre anni

L’evento che si è chiuso lunedì 24 settembre a Firenze, giunto alla sesta edizione, ha fatto registrare tremila ingressi: meno dell’anno scorso, ma con una maggiore quota di ottici italiani, più selezionati e disposti a scrivere ordini. Tanto che gli stessi espositori si sono detti soddisfatti del profilo elevato dei professionisti incontrati nelle tre giornate della Leopolda (nella foto)

Pagine